Alba

Alba

mercoledì 9 ottobre 2013

Daniele Gatto: "l'arte e la bellezza possono aiutare a sconfiggere la crisi"



Mi chiamo Daniele Gatto, sono nato ad Alba nel 1984.
Pur risiedendo a Priocca, vivo la mia quotidianità nella nostra città, luogo dove ho studiato e dove attualmente lavoro come insegnante di musica e musicista concertista.
Collaboro con diversi enti e associazioni per promuovere la cultura ad Alba e nel territorio: la musica classica, in particolare, è l'ambito ove concentro le mie energie.
Sono appassionato di politica perché credo che ci debbano essere molte più possibilità per i giovani, attraverso un' amministrazione delle finanze pubbliche efficace ed efficiente, dove le risorse vengano distribuite per i bisogni primari senza dover "tagliare" le necessarie spese per le attività che completano un'esistenza sana: sport, cultura e intrattenimento.
Alla mia città mancano spazi dove i giovani possano crescere studiare e divertirsi; Alba, infatti, ha delle possibilità di crescita se hanno possibilità di crescere le eccellenze albesi senza dover emigrare per potersi esprimere altrove: la musica e l'arte, in particolare, sono vivai di talento troppo spesso trascurati. Intendo lavorare per la mia città non solo perché non manchi mai la fruizione dei servizi necessari al cittadino, ma affinché ci siano, in futuro, molte più possibilità ed iniziative culturali destinate agli Albesi: in particolar modo vorrei mettere a disposizione di Alba la mia professionalità per aiutare ad avvicinare Istituzioni e cittadini a quel senso del "bello" che grazie all'arte ed al paesaggio fa della nostra terra uno scenario unico.

Nessun commento:

Posta un commento